Marco Polo: biografia

Marco Polo è un celebre esploratore veneziano che nel XIII secolo attraversa e vive a lungo in Asia Orientale e nell’odierna Cina. I suoi racconti sono raccolti nel celebre testo Il Milione da Rustichello da Pisa. Marco Polo nasce a Venezia nel 1254 ed è figlio di un commerciante con grossi interessi nell’odierna cina settentrionale, Niccolò Polo, dove a Khanbaliq, l’odierna Pechino, risiede la corte del Gran Khan Kubilai, nipote di Genghis Khan. Kubilai Khan richiede a Innocenzo III l’invio di missionari e il papa gli risponde con una missiva attraverso Niccolò Polo, che per la prima volta porta con sé in Asia Orientale il giovanissimo figlio Marco. Il viaggio verso la Cina dura tre anni e mezzo e tocca la Turchia, l’Asia Centrale, il Pamir, e il Deserto del Gobi. Una volta in Cina, Kubilai Khan assegna a Marco Polo delle cariche politiche di notevole rilevanza: Marco diventa, infatti, prima consigliere personale del Khan e dunque ambasciatore. Dopo diciassette anni a servizio del Khan, Marco Polo riparte per Venezia, dove sbarca nel 1295 dopo un’assenza durata venticinque anni.