Video su Letteratura

Fabula e intreccio: spiegazione

In questa videolezione verranno spiegati i due elementi strutturali del testo narrativo: la fabula e l’intreccio. La fabula rappresenta ciò che viene narrato, dunque gli avvenimenti narrati nel loro ordine cronologico e secondo un rapporto consequenziale di cause ed effetti. La fabula si basa su tre elementi fondamentali: l’esordio, quindi la situazione che dà avvio alla storia, le vicissitudini che costituiscono l’argomento della storia, e infine la conclusione, in cui si giunge a una nuova situazione di equilibrio. L’intreccio, invece, è il modo in cui la storia viene narrata, dunque la successione degli eventi non deve rispondere per forza né a un ordine logico di successione consequenziale, né a un ordine cronologico. Questo è possibile grazie a determinate tecniche di rappresentazione narrativa: l’analessi, o flashback, che consiste nel fare un vero e proprio “salto indietro” nella narrazione e raccontare ciò che è accaduto precedentemente, la prolessi, o flash-forward, che consiste nell’anticipare eventi futuri, e infine il montaggio alternato che consiste nell’alternare due scene che si svolgono contemporaneamente.