Cleopatra: biografia

Cleopatra, figlia di Tolomeo Aulete, nasce nel 67 a.C., e all’incirca a diciotto anni sale al trono d’Egitto insieme al fratello minore Tolomeo. I contrasti per la reggenza vengono risolti da Giulio Cesare, che consegna il trono a Cleopatra in conseguenza dell’assassinio del rivale Pompeo, che Tolomeo ha fatto uccidere nel 47 a.C. Cesare e Cleopatra si legano, sempre per fini politici, anche sentimentalmente, dando vita ad un erede: Cesarione. In seguito Cleopatra si lega anche ad Antonio, triumviro ostile a Cesare. Grazie alle donazioni di Antonio, che aveva nominato Cleopatra e Cesarione basileis di Egitto e di Cipro, la regina riesce ad ampliare e restaurare il proprio regno. Dalla relazione tra Antonio e Cleopatra nascono due figli, Tolomeo e Cleopatra Selene, nominati rispettivamente re di Fenicia Cilicia e regina della Cirenaica. Lo stretto rapporto instaurato tra Antonio e Cleopatra diede il pretesto al triumviro Ottaviano di dichiarare guerra ad Antonio: la battaglia di Azio, del 31 a.C., viene vinta proprio da Ottaviano. Quando Cleopatra finge la propria morte, Antonio, spaventato per le conseguenze che questa può avere, si toglie la vita, venendo seguito di lì a poco dalla stessa regina.